SAP Piacenza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Spy Pen - Chi difende i difensori

Eventi SAP

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 
 
SABATO 14 DICEMBRE 2013
I dirigenti sindacali SAP mentre distribuiscono volantini ai passanti
 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 
 

Microcamere nelle divise di polizia, l'idea del Sap conquista i piacentini
BUONA AFFLUENZA AL BANCHETTO ORGANIZZATO OGGI POMERIGGIO DAL SINDACATO, SI PROSEGUE DOMANI

Pubblicato: sabato 14 dicembre 2013

La spy pen

Piacenza - Ottima l’affluenza al banchetto del Sindacato Autonomo Polizia allestito questo pomeriggio in pieno centro a Piacenza per sensibilizzare la cittadinanza su alcuni provvedimenti di cui necessitano gli agenti di polizia per svolgere in modo sicuro ed efficiente il loro lavoro. Nello specifico si tratta di adottare una microcamera inserita in una penna, grazie alla quale i poliziotti sarebbero in grado di registrare le loro operazioni, evitando false accuse di abusi avanzate dalle persone fermate o arrestate. E’ la Spy Pen, oggetto che ha destato parecchia curiosità tra i piacentini. Lo spiega in una nota il referente del Sap Piacenza Ciro Passavanti.

IL COMUNICATO


In tutta la giornata del sabato una bel flusso di persone si sono avvicinate al nostro banchetto ed incuriosite dall'iniziativa hanno chiesto maggiori dettagli sulla Spy-pen. Per noi una grande soddisfazione. Alcuni volevano offrirci denaro contante ma, abbiamo spiegato che non potevamo accettarli apprezzando comunque la loro vicinanza manifestata a sostegno dei poliziotti. È il segretario provinciale del Sap Ciro Passavanti a spiegare che a promuovere questa iniziativa in tutta la regione emilia romagna, finalizzata alla sensibilizzazione ed alla raccolta di fondi è stata proprio l'assenza di tutela nella quale si trovano ad operare gli agenti di polizia e che grazie a questo nuovo strumento innovativo, si potrà dirimere ogni polemica sulle responsabilità e soprattutto di fornire prove indiscutibili in giudizio al fine di certificare la reale dinamica degli eventi. L'obiettivo è quello di fornire tutti i poliziotti, partendo dai nostri iscritti, di una Spy-pen. Anche nella giornata di domenica - prosegue Passavanti - saremo in Piazza Cavalli con il banchetto per la sottoscrizione e per chi volesse dare un sostegno concreto all'iniziativa.

 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 
 
DOMENICA 15 DICEMBRE 2013
Il direttivo SAP piacentino con il segretario regionale Andrea Longhi
 
 
 

All'insegna della campagna "Chi difende i difensori - verità e giustizia", per tutta la domenica i poliziotti del sindacato autonomo di polizia hanno distribuito volantini in piaza Cavalli ai passanti spiegando loro i motivi che li hanno indotti alla manifestazione. È stata una bella esperienza - si pronuncia Ciro Passavanti - non solo per l'attenzione mostrata ma in particolare per le tante persone conosciute in questi due giorni che hanno immediatamente stabilito un contatto di fiducia verso la nostra categoria. Ad avvalorare questa giornata, la presenza del segretario regionale sap Andrea Longhi, venuto appositamente da Bologna per sostenere i colleghi di Piacenza. Longhi ha ricordato l'importanza della Spy-pen, uno strumento di verità e giustizia in grado di provare inequivocabilmente l'innocenza nei confronti di accuse infondate. Tutti trarranno giovamento da questa nostra iniziativa: i nostri colleghi che potranno difendersi efficacemente; il circuito mediatico e i cittadini che saranno nelle condizioni di conoscere la verità; la magistratura, sia requirente che giudicante, a cui potranno essere forniti elementi preziosi e insostituibili per le loro determinazioni. Il segretario Ciro Passavanti ha affermato che, con molte probabilità, il sap sarà presente il prossimo sabato 21 dicembre in Piazza insieme a tutto lo staff provinciale con il banchetto per la sottoscrizione per chi volesse dare un sostegno concreto all'iniziativa.

 
 
 
 

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Torna ai contenuti | Torna al menu